Convertirsi ogni giorno (Mt 4,12-23)


tenerezza di cristoBisogna convertirsi ogni giorno.
Non si tratta mai di una volta per tutti.
Il pendio che porta a preoccuparsi unicamente di se stessi
è ripido e sdrucciolevole.
Non appena si smette di pregare e di vigilare
ci si ritrova a ripetere io, io, io
e ad occuparsi di se stessi a scapito degli altri.
E’ occorrono normalmente molte altre cose
per riuscire finalmente a comprendere
che non ci si converte da soli,
ma si è convertiti da Dio.
Quando Gesù dice “Seguitemi”,
dona ciò che chiede.

E’ quello che la Chiesa
ha sempre chiamato Grazia.
Con essa, l’impossibile necessario diventa possibile.
Fr Varillon

Annunci