Beatitudini. 6a traccia: Beati i puri di cuore, perché vedranno Dio.


Beati quelli che hanno uno sguardo trasparente, che non sono ambigui, che non hanno malizia, che non vedono sempre e solo il negativo, che non passano il tempo a sottolineare l’ombra degli altri per attenuare la propria, la loro purezza diventa una trasparenza da cui poter accedere a Dio. (don Giuseppe Lonia)

 

Beati gli opportunisti, gli scimmiottatoci,
i raccomandati, gli specialisti della carriera
che abbandonano la loro coscienza
a ogni sollecitazione,
che si mescolano nel fango purché serva,
che inseguono i loro innumerevoli desideri,
a nulla si affezionano
e da tutto cavano piacere.
Possederanno la terra.

sguardoNo, dice Gesù:
BEATI I PURI DI CUORE.
Coloro che sono uomini
senza discriminazioni,
di un unico amore
e che tentano
di rimanervi fedeli,
quelli che agiscono
secondo un solo amore
e una sola fede,
che sono trasparenti
e sanno meravigliarsi dinanzi a Dio
e alla sua parola.
da C. Singer, Pregare, Paoline

Annunci