Tu liberi, Tu perdoni, Tu ami… tu sei il mio Dio


amore](1)Signore. sei tu che liberi…
Dai torrenti del male,
dalle reti della paura
e dalle insidie del denaro
tu mi salvi.
In te è il mio rifugio
quando il coraggio sfugge tra le dita,
quando il desiderio
appena si muove
nelle mie voglie.
Tu mi restituisci vigore,
illumini il mio spirito
e il mio cuore perché ritrovino
il gusto della lotta.

Sei tu che perdoni…
Qualunque sia la mia colpa,
davanti a te
io sono irreprensibile:
tu sei più in alto del mio peccato.
Per te non conta
la mia disubbidienza.
Tu non guardi alla purezza
delle mie mani
ma al volto della mia anima.

Sei tu che raggiungi il colmo…
Tu mi strappi dalla morte.
Con te, io forzo le sue mura
e salto al di sopra
dei suoi bastioni.
Più non imprigiona
ma si apre davanti ai tuoi amici.
A te mi aggrappo,
sei la mia speranza,
tu mi ami
e mi lanci al largo.

 

Tu sei il più grande. Tu avanzi sulle ali dell’aurora.
Tu comandi le tempeste e le stelle sono i tuoi cavalli.
Tu giochi con la grandine e le braci di fuoco.
Tu sei il più grande e tu sei il mio Dio.

Annunci