24
Mar
11

“Restare nella speranza”. Martiri missionari, simboli di solidarietà


La Giornata mondiale in memoria dei missionari martiri, oltre a prevedere preghiera e digiuno, è un’occasione per partecipare a un progetto volto a sostenere realtà in difficoltà in varie parti del mondo. Il tema scelto per il 2011 è e il progetto da finanziare è quello delle missioni del gruppo "Andiamo in Uruguay giovani".

thmbgiornata%20missionari%20martiri%202011

Il 24 marzo, oramai da diciannove anni, si celebra la Giornata di preghiera e digiuno in memoria dei missionari martiri e «di quanti ogni anno sono stati uccisi solo perché incatenati a Cristo.
La ferialità della loro fede fa di questi testimoni delle persone a noi vicine, modelli accessibili, facilmente imitabili». Con queste parole don Gianni Cesena, direttore nazionale delle Pontificie Opere missionarie in Italia, ha presentato il tema della Giornata “Restare nella speranza”.

Ogni anno la preghiera per i missionari martiri si intreccia con il ricordo dell’assassinio di monsignor Oscar Arnulfo Romero, arcivescovo di San Salvador, avvenuto nel 1980.
La ricorrenza annuale è nata nel 1993, per iniziativa del Movimento giovanile missionario delle Pontificie opere missionarie italiane. Secondo Gianni Cesena, «il martire non resiste solo nella memoria commossa di chi lo ha conosciuto o nel ricordo dei suoi gesti e insegnamenti: il martire resiste in Cristo. In tal modo diventa segno e fonte di speranza: non ci istruisce tanto la sua morte, ma la vita che prima ha vissuto in nome e per conto del Vangelo».

In occasione della Giornata, ogni anno, viene scelto un progetto di solidarietà rivolto ai giovani.
Per il 2011 sono state scelte le quattro missioni sorte in Uruguay grazie al gruppo Aug ( Andiamo in Uruguay giovani) che, ispirandosi al modello educativo di san Giovanni Bosco, aiutano i bambini e i ragazzi a crescere in modo sano e onesto. I due progetti più urgenti prevedono, nella città di Melo, l’ampliamento dello spazio abitativo destinato ad accogliere i tanti ragazzi provenienti da famiglie povere che desiderano concludere gli studi e l’apertura di un Centro diurno in cui offrire formazione professionale e personale.

Con le offerte del 2010 sono stati raccolti 18mila euro utilizzati dai padri canossiani per costruire un asilo, una scuola materna e un Centro sociale giovanile per attività sportive e ricreative nella parrocchia San Pablo Apostoli di Tondo, a Manila, nelle Filippine.

da Cambonifem, 24 marzo 2011

Annunci

0 Responses to ““Restare nella speranza”. Martiri missionari, simboli di solidarietà”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


Festa dell’accoglienza: il granello di senape

Inizio anno catechistico-pastorale

Calendario

marzo: 2011
L M M G V S D
« Feb   Apr »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Banco editoriale Paoline

Miglioriamo la QUALITA' della vita...

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al blog "La Bella Notizia" e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 3.445 follower

Immagine & Parola AVVENTO anno B

AVVENTO anno B

da Instagram

📖 🔥 🔥 Una #catechesi completa sullo #SpiritoSanto, con applicazioni pastorali attuali e aderenti alle esperienze dei #giovani, ma non soltanto. Sono spiegati i #simboli che lo raffigurano, i riferimenti all’Antico e al Nuovo Testamento, la sua azione nella #Chiesa... #Pentecoste #paoline #paolinestore - http://www.paolinestore.it/shop/lo-spirito-santo-5935.html 🎧 Per la #canonizzazione dei #pastorelli di #Fatima, Francesco e Giacinta (13 maggio 2017), proponiamo uno sceneggiato radiofonico a puntate, ogni mattina dal 6 al 12 maggio per ricordarli 👍 👂http://www.paoline.it/blog/spiritualita/1663-i-100-anni-di-fatima-una-storia-da-ascoltare.html#ascoltafatima Tonino Lasconi, Il grande rompi 2, Paoline  2015 Alessandro  Meluzzi, La vergogna. Un'emozione antica, Paoline 201
Follow La Bella Notizia on WordPress.com

Archivio

Statistiche

  • 270,216 hits

Blog che seguo


rigantur mentes

La rosa è senza perché: fiorisce perché fiorisce, a se stessa non bada, non chiede d’esser veduta. (A. Silesio)

La Bella Notizia

"io so in chi ho messo la mia speranza"

Vogue Pills Fashion

By Nayla C - fashion - beauty - lifestyle

"Semplicemente insieme" lucetta ed elena

L'amicizia raddoppia le gioie e divide le angosce a metà

La Bottega del Vasaio

a cura di don Cristiano Mauri

Uscite, popolo mio, da Babilonia

Un blog per osservare l'Apocalisse del presente e il presente dell'Apocalisse

VIAGGIO VERSO CIELI LIMPIDI

La vita è bella comunque e a prescindere!

il BLOG di ScegliGesù.com

è il momento di prendere una posizione!

Un mondo a parte

il mondo smette di sorridere...quando tu non sorridi più...

Racconti di Laura

Carezze per l'anima

Seme di salute

per la buona salute e la buona novella

GLOBULI ROSSI COMPANY

Compagnia dei Globuli Rossi: SCHIENE A DISPOSIZIONE DI DIO: - "Portate i pesi gli uni degli altri" (Fil 2,4) - “Va' e anche tu fa' lo stesso”. (Lc 10,37)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: