30
Apr
11

Le mani e il fianco per l’oggi. Gesù e Tommaso (Gv 20,19.31)


Come può Gesù avere benevolmente misericordia dei Tommaso di oggi, mostrando loro le mani e il fianco? Ha un solo mezzo: la Chiesa. Qual è questa Chiesa? Il brano degli Atti ne indica con chiarezza inequivocabile le caratteristiche: l’insegnamento degli apostoli, la comunione, lo spezzare il pane, le preghiere.

Letture: At 2,42-47; Sal 117; 1 Pt 1, 3-9; Gv 20, 19-31

L'incredulita_di_San_Tommaso

“Beati quelli che non hanno visto e hanno creduto”, dice Gesù a Tommaso, rimproverandolo benevolmente. Però, nella sua grande misericordia, gli fa vedere e toccare le ferite delle mani e del fianco.
In tutti noi, almeno in certi momenti, c’è il Tommaso che ha bisogno di vedere e di toccare. In tantissimi, poi, il Tommaso che ha bisogno di vedere e toccare è una necessità per arrivare alla fede.
Come può Gesù avere benevolmente misericordia dei Tommaso di oggi, mostrando loro le mani e il fianco? Ha un solo mezzo: la Chiesa.

Ma quale Chiesa può essere mani e fianco da far vedere e toccare per credere? Soltanto una comunità di credenti consapevole e riconoscibile, non un aggregato di persone che si ritrova con discontinuità, per abitudine, per tradizione, per un vago bisogno religioso.
Qual è questa Chiesa? Il brano degli Atti ne indica con chiarezza inequivocabile le caratteristiche.

1. L’insegnamento degli apostoli…
2. La comunione…
3. Lo spezzare il pane, cioè la Messa…
4. Le preghiere…

»»» Leggi il commento completo al Vangelo

Annunci

3 Responses to “Le mani e il fianco per l’oggi. Gesù e Tommaso (Gv 20,19.31)”


  1. 1 Leonardo
    22 aprile 2012 alle 09:47

    La chiesa sarebbe la soluzione per la causa della vita, peccato però che divide chi sta fuori con chi sta dentro. Così c’è chi capisce e chi non ha ancora capito, e non so se i primi sono quelli che stanno dentro.

  2. 2 Leonardo
    14 aprile 2012 alle 10:28

    Per coloro vittime del mondo in questa politica di restrizioni di beni e falsita’ di ideali per chi non ha perso la speranza ma e’ costretto a stare a porte chiuse per tanti motivi la bella notizia e’ che il maestro Gesu entra anche dalla porta chiusa e trasforma Tommaso in credente

  3. 3 Leonardo
    14 aprile 2012 alle 10:18

    A mio parere non mi sento di condannare Tommaso almeno per la coerenza con il suo pensiero. Penso che il maestro Gesù Cristo abbia apprezzato il suo voler vedere perché da questo e’ scaturito mio Signore e mio Dio. Tommaso rappresenta l’umanità in cerca solo che l’apostolo non ha più bisogno di niente perché vede la sua povertà e sofferenza come l’occasione di mostrare amore e umiltà, mentre l’uomo comune non interiorizza Gesù nella propria vita.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


Festa dell’accoglienza: il granello di senape

Inizio anno catechistico-pastorale

Calendario

aprile: 2011
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

Banco editoriale Paoline

Miglioriamo la QUALITA' della vita...

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al blog "La Bella Notizia" e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 3.445 follower

Immagine & Parola AVVENTO anno B

AVVENTO anno B

da Instagram

📖 🔥 🔥 Una #catechesi completa sullo #SpiritoSanto, con applicazioni pastorali attuali e aderenti alle esperienze dei #giovani, ma non soltanto. Sono spiegati i #simboli che lo raffigurano, i riferimenti all’Antico e al Nuovo Testamento, la sua azione nella #Chiesa... #Pentecoste #paoline #paolinestore - http://www.paolinestore.it/shop/lo-spirito-santo-5935.html 🎧 Per la #canonizzazione dei #pastorelli di #Fatima, Francesco e Giacinta (13 maggio 2017), proponiamo uno sceneggiato radiofonico a puntate, ogni mattina dal 6 al 12 maggio per ricordarli 👍 👂http://www.paoline.it/blog/spiritualita/1663-i-100-anni-di-fatima-una-storia-da-ascoltare.html#ascoltafatima Tonino Lasconi, Il grande rompi 2, Paoline  2015 Alessandro  Meluzzi, La vergogna. Un'emozione antica, Paoline 201
Follow La Bella Notizia on WordPress.com

Archivio

Statistiche

  • 269,976 hits

Blog che seguo


rigantur mentes

La rosa è senza perché: fiorisce perché fiorisce, a se stessa non bada, non chiede d’esser veduta. (A. Silesio)

La Bella Notizia

"io so in chi ho messo la mia speranza"

Vogue Pills Fashion

By Nayla C - fashion - beauty - lifestyle

"Semplicemente insieme" lucetta ed elena

L'amicizia raddoppia le gioie e divide le angosce a metà

La Bottega del Vasaio

a cura di don Cristiano Mauri

Uscite, popolo mio, da Babilonia

Un blog per osservare l'Apocalisse del presente e il presente dell'Apocalisse

VIAGGIO VERSO CIELI LIMPIDI

La vita è bella comunque e a prescindere!

il BLOG di ScegliGesù.com

è il momento di prendere una posizione!

Un mondo a parte

il mondo smette di sorridere...quando tu non sorridi più...

Racconti di Laura

Carezze per l'anima

Seme di salute

per la buona salute e la buona novella

GLOBULI ROSSI COMPANY

Compagnia dei Globuli Rossi: SCHIENE A DISPOSIZIONE DI DIO: - "Portate i pesi gli uni degli altri" (Fil 2,4) - “Va' e anche tu fa' lo stesso”. (Lc 10,37)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: