La Trinità… respiro del Dio vivo


trinsacfamLa trinità
non è una realtà morta, inerte;
ma una realtà viva, che agisce respira, funziona.
Anche in Dio c’è un respiro.
Noi adoriamo un Dio vivo,
un Dio che funziona,
un Dio che respira, che respira se stesso:
La filosofia ci ha troppo abituati
all’idea di un Dio astratto, impassibile
e tutto sommato indifferente.

La Bibbia ci offre di lui un’immagine del tutto diversa.
Ci mostra un essere vivente,
amante, irritato, misericordioso, appassionato,
Qualcun nel quale
siamo così felici di trovare la nostra somiglianza
e che negazione di ciò che si trova in noi, suoi figli,
solo in quanto perfezione trascendente. 
I santi sanno ciò che dicono
quando parlano del cuore di Dio
e delle sue viscere paterne.  
E tutto l’Antico Testamento 
è pieno del suo ruggito
a causa del tradimento della sua creatura primogenita,
dello scisma spaventoso dei suoi figli prediletti,
che lo ha obbligato a creare il mondo
e a fare tutto ciò che è testimoniato
dal presepe e dal Golgota.
P Claudel, Io credo in Dio

Annunci