Il cuore e il cesto di vimini


 

cesto_vimini2Il giovane novizio
si recò dal vecchio eremita.
Quel giorno era terribilmente sfiduciato:
tutti gli sforzi per migliorare nel bene
gli risultavano inutili.
«Padre», disse con tristezza,
«io lascio tutto e ritorno nel mondo.
La mia vita spirituale è come un cesto di vimini:
l’acqua della Parola e dell’Amore di Dio
vi scorre tutta via!»
Con dolcezza gli ripose il vecchio eremita:
«Fratello,
tu forse non comprendi tutto il vero.
L’acqua della grazia di Dio,
nel cesto del tuo cuore,
compie almeno due meraviglie:
lo lava, e un cesto pulito
può essere utile a molte cose;
e rende più resistenti
le giovani fibre
perché possa durare di più
al servizio di Dio e degli uomini.
Pietro Righetto

Annunci