Chi crede non morirà, di Romano il Melode


INNO per la risurrezione di LAZZARO – Un minuto con i Padri della Chiesa

Noi piangiamo, pensando alla morte e a coloro che sono morti; ma non dovremmo; perché noi sappiamo da dove essi sono partiti, dove ora sono e nelle mani di chi sono… (Romano il Melode, Inno per la Risurrezione di Lazzaro).

Inno per la Risurrezione di Lazzaro. Romano il Melode

Noi piangiamo, pensando alla morte
e a coloro che sono morti; ma non dovremmo;
perché noi sappiamo da dove essi sono partiti,
dove ora sono e nelle mani di chi sono:
essi sono partiti da questa vita effimera,
liberati dalle loro pene; sono nel riposo
in attesa di essere illuminati da Dio;

Colui che li tiene nelle sue mani
è l’Amico degli uomini,
che ha spogliato del loro abito effimero…

»»» Leggi il brano completo

E’ un progetto www.paoline.it

Annunci