Il gioco di Dio. Grazie p. Piersandro Vanzan *


fidati_di_lui

“Avevo sempre sognato e progettato di essere un grande predicatore come quelli che furono all’origine della mia vocazione, ma fui invece chiamato ad essere formatore di giovani apostoli.
Le mie difficoltà si risolsero dinanzi ad un «Noi crediamo bene così» dei miei superiori.
Eravamo nel ’68 e anche nel seminario arrivava l’eco della contestazione giovanile, eco che, ben presto, diventò prassi.
Anche i «giovani frati» cominciarono a parlare di “libertà di scelta”, di “autocoscienza”;, di “formazione aperta”…
Ed io ero tra l’incudine e il martello, pur convinto, in certe cose, di essere dalla loro parte.
Quando tutti strillano, è un po’ difficile capirsi; così, all’inizio, fu tra me e i giovani frati, e, quando sembrò di esser arrivati a capirci, mi ritrovai con un forte esaurimento.
Addio entusiasmo, addio progetti?
No, scoprii sempre più il “gioco di Dio”, che ti gira nelle sue mani non per trastullarsi, ma per modellarti.
Scoprii in me riserve innate che, usate, in seguito mi avrebbero aiutato come elementi di aggancio per il mio apostolato.”

* P. Piersandro Vanzan è un padre gesuita che ha segnato la mia vita con Dio. E’ stato l’Anania che il Signore ha messo nel mio cammino, come per l’apostolo Paolo, da giovanissima suora. L’ho conosciuto nel 1984.
fidati_di_lui_completoIn uno dei momenti bui del cammino con Dio, il 26 febbraio del 1987, mi trovavo a Como e e mi ha raggiunto con un ritaglio di giornale, incollato… Non servivano altre parole!

Ieri 14 novembre il Signore l’ha chiamato a se, sono certa che era pronto, aveva lasciato tutte le sue valigie e le sue poche cose erano raggruppate in un fazzoletto annodato, pronto a continuare il gioco con il suo Signore.

GRAZIE PADRE VANZAN!
il mio ciao te lo dico con il canto di Maria: il Magnificat… Quel canto che per tanti anni mi hai dato da pregare.

Eleonora

Annunci

3 pensieri su “Il gioco di Dio. Grazie p. Piersandro Vanzan *

  1. Buongiorno, Eleonora.
    Mi chiamo Melania Stefàni e sono stata una figlia spirituale di Padre Vanzan, fino a quando non ci ha lasciati.
    Mi sto dedicando a scrivere una sua biografia in cui convogliano anche delle belle testimonianze.
    Per caso ho visto questo tuo messaggio e vorrei potermi mettere in contatto con te.
    Il mio indirizzo e-mail è: milagro.melania@alice.it
    Grazie.
    Ti auguro una buona giornata, nella gioia del Signore.
    Melania

  2. Un bel messaggio d’addio!!! “FIDATI DI LUI”
    Cara Ele avevo bisogno di questo ulteriore invito soprattutto in questi momenti difficili per la storia del nostro Paese. E mi unisco a te nel dire un Requiem per l’anima di P.VANZAN.

    1. Carissima Suor Eleonora, vorrei parlarLe! P. Piersandro mi ha seguita, passo dopo passo e mi manca!!!
      Sentiamoci e ricordiamolo insieme! Sarà bellissimo! Grazie!
      Renata Castellani – 328.0250153

I commenti sono chiusi.