In Gesù Dio si mette a nudo (Fil 2,6-11)


Filippesi 2,6-11Per funzione, Gesù era Dio,
per ruolo,
per natura,
uguale a Dio,
potente, eterno.
Ma egli si è spogliato
del suo rango.
Non ha gelosamente conservato
il suo essere di Dio.

È entrato nel tempo,
è entrato nella condizione
delle creature di carne e sangue.
Si è fatto uomo,
e non per finta.
Si è comportato
come un uomo in tutte le cose.

Si è abbassato
ancor più.
Fino all’estremo ha consumato
il cammino della umiliazione.
E andato alla morte.
E non per finta.

Ha obbedito fino alla morte,
fino in fondo all’abisso,
fino al grido dell’abbandono.

E si è abbassato
ancor di più.
Fino alla croce,
fino alla esecuzione,
inchiodato, appeso, giustiziato
come uno schiavo, un assassino.
Si è abbassato fino all’estremo.

Cosi ha ricevuto il Nome
che mai potrà essere uguagliato.
Cosi, tutto ciò che esiste,
che vive e respira sulla terra
e nell’universo,
nel nome di Gesù si inginocchia
e tutti i viventi proclamano:
Gesù è il Signore.

C. Singer, Pregare, Paoline

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...