Lasciatemi sulla torre. Profilo di David M. Turoldo


A 20 anni dalla morte (1992-2012), ripercorriamo la vita di padre Davide Maria Turoldo lasciando che le sue stesse poesie commentino le varie tappe. La fonte è la biografia di Giancarlo Mattana: “Turoldo. L’uomo, il frate, il poeta”, rieditata per l’occasione dalle Paoline. Con intervista audio al confratello servita padre Ermes Ronchi.

 

Oscar Luigi Scalfaro

David Maria Turoldo Intervista-testimonianza a p. Ermes Ronchi su p. D. M. Turoldo Oscar Luigi Scalfaro David Maria Turoldo Lasciatemi sulla torre. Profilo di D. M. Turoldo

 

1.casanataleTuroldoDavid Maria Turoldo nasce il 22 novembre 1916 a Coderno di Sedigliano (UD) da una famiglia poverissima e molto religiosa.

 
“Ero rosso di capelli, l’ultimo figlio dell’ultima casa del paese, mai un paio di scarpe; appena degli   zoccoloni d’inverno e mio padre e mia madre non avevano colpa. In casa non c’erano neppure i centesimi per il sale. Che disastro in casa mia!”.

“Signore, non ti chiedo di avere
quello che gli altri hanno,
essi non sanno
il caldo lume
di questa povertà.
Nulla è il loro possesso
di fronte alla nostra
pena d’essere spogli”.
da Io non ho mani

2.giovaneturoldoLa vocazione e il sacerdozio
A soli tredici anni entra nel Convento dell’Ordine dei Servi di Santa Maria, a Monte Berico (VI) e nel 1940 viene ordinato sacerdote nel Santuario della Madonna di Monte Berico.

I poveri sono stati la causa della mia vocazione, i poveri sono il contenuto della mia fede, fonte di ispirazione della mia poesia e della mia predicazione. Per loro mi sono fatto voce; sempre a sognare i grandi sogni di umanità e giustizia”.
/…/

“Io non ho mani
che mi accarezzino il volto
(duro è l’ufficio
di queste parole
che non conoscono amori)
non so le dolcezze
dei vostri abbandoni:
ho voluto essere
custode
della vostra solitudine:
sono
salvatore
di ore perdute”.

»»» Leggi il testo completo

E’ un progetto www.paoline.it

Annunci

Un pensiero su “Lasciatemi sulla torre. Profilo di David M. Turoldo

I commenti sono chiusi.