Una separazione – cinema


Una separazione, del regista About Elly, è un dramma sociale che si svolge raccontando in sincronismo la vita in Iran e le relazioni tra le persone, il tutto filtrato attraverso la storia di una coppia sull’orlo della separazione.

p_ec_film_una_separazione_scheda_effetto_cinema_paoline_2012

Il film
Simin, ottenuto il permesso di espatrio, decide di lasciare l’Iran insieme al marito Nader e alla loro figlia undicenne Termeh per la quale desidera un destino migliore. L’uomo però non si sente di abbandonare il padre malato di Alzheimer. Questa decisione porta Simin a chiedere il divorzio e a tornare a vivere con la sua famiglia mentre la bambina resta con il padre. Nader, che assume Razieh per sbrigare i lavori domestici e prendersi cura del genitore malato mentre lui è fuori per lavoro, non sa che la giovane donna è incinta e lavora senza il permesso del marito. Un giorno Razieh esce lasciando l’anziano solo legato al letto; quando Nader rientra e trova il padre svenuto la caccia di casa spingendola fuori dalla porta. La donna cade per le scale e perde il bambino. Tra denunce e udienze Nader si trova coinvolto in raggiri, imbrogli e raffronti. In questa situazione complicata e sofferta la rottura del legame con la moglie arriva al culmine mentre la figlia Termeh è chiamata a decidere per il suo futuro…

»»» Leggi la scheda completa in effetto cinema

E’ un progetto paoline.it

Annunci