La croce di Cristo: l’evento più “insensato” (1Cor 1,22-25)


La croce di Cristo è stato l’evento più “insensato” di tutta la storia.
Il Padre ha compiuto attraverso di essa il suo disegno di salvezza e, paradossalmente, una situazione di morte ingiusta e violenta è divenuta fonte di vita per l’umanità intera.
Da allora non esiste evento assurdo, disperato, doloroso che non possa essere caricato di senso.
– Contempliamo Gesù Crocifisso e deponiamo davanti a lui una situazione personale o sociale alla quale facciamo fatica a dare un significato.
– Lasciamo che le braccia spalancate del Crocifisso accolgano ciò che portiamo nel cuore.
– Invochiamo il dono di uno sguardo di fede per cogliere tale situazione nell’ottica di Dio.

Annunci