15
Mar
12

Il suo popolo, salga! – Gv 3,14-21


4a Domenica – Tempo di Quaresima – Anno B

Il nostro impegno di discepoli non è quello di accumulare meriti per rivivere e risorgere, ma quello di testimoniare che in Cristo Gesù siamo rinati a vita nuova, che in lui siamo risuscitati. E questo possiamo testimoniarlo con una vita alta, di qualità, da figli della luce, carica di opere buone…

Letture: 2 Cr 36,14-16.19-23; Sal 136; Ef 2,4-10; Gv 3,14-21

liturgia_4domenica_quaresima_paoline_2012

Dio, ricco di misericordia, per il grande amore con il quale ci ha amato, da morti che eravamo per le colpe, ci ha fatto rivivere con Cristo. Con lui ci ha anche risuscitato e ci ha fatto sedere nei cieli, in Cristo Gesù”.
Ascoltiamo bene queste parole di Paolo. Esse ci ricordano che Dio, non per nostro merito, ma per sua grande misericordia ci ha fatto rivivere in Cristo. Non: “ci farà rivivere”, ma “ci ha fatto rivivere”; non: “ci risusciterà e farà sedere nei cieli”, ma “ci ha risuscitato e fatto sedere nei cieli”. Sono parole tanto straordinarie che ci sembra inevitabile attutirne il significato interpretandole al futuro. Ma esse sono al presente ed è così che dobbiamo accoglierle: in Cristo Gesù noi siamo già rinati e già risuscitati.
Il nostro impegno di discepoli, perciò, non è quello di accumulare meriti per rivivere e risorgere, ma quello di fare emergere la vita nuova che è in noi. Non è una precisazione da poco. Al contrario, è fondamentale, perché dà un’impronta diversa a tutta la nostra vita e, tanto per non prenderla troppo alla larga, al nostro cammino quaresimale. Esso corre velocemente verso la Pasqua e, ammesso di essere riusciti a portarlo dentro la vita quotidiana e di non essercene ricordati soltanto la domenica durante la messa – eventualità per nulla scontata! -, staremo verificando se siamo riusciti a fare ciò che ci eravamo ripromessi: “Non prenderò più di un caffè”, “Fumerò di meno”, “Non mangerò dolci”; “Farò la Via Crucis”; “Sopporterò quel collega con santa pazienza”, “Andrò a visitare i vecchietti del ricovero”…
È così. Sia perché ci siamo stati abituati, sia perché ci viene istintivo abbassare le proposte alte di Dio alla nostra misura.
È così, ma non deve essere così, perché ciò che ci viene chiesto è testimoniare che in Cristo Gesù siamo rinati a vita nuova, che in lui siamo risuscitati. E questo possiamo testimoniarlo con una vita alta, di qualità, da figli della luce, carica di opere buone che Dio ha preparato perché in esse camminassimo.
Siamo sinceri! Questa vita alta ci manca. Ci adattiamo con troppa facilità al livello di chi non ha creduto nel nome dell’unigenito Figlio di Dio, accontentandoci di qualche caffè in meno e di qualche Via Crucis in più.
Ma cosa significa vivere da risorti?…

»»» Leggi il testo completo

Annunci

0 Responses to “Il suo popolo, salga! – Gv 3,14-21”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


Festa dell’accoglienza: il granello di senape

Inizio anno catechistico-pastorale

Calendario

Banco editoriale Paoline

Miglioriamo la QUALITA' della vita...

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al blog "La Bella Notizia" e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 3.445 follower

Immagine & Parola AVVENTO anno B

AVVENTO anno B

da Instagram

📖 🔥 🔥 Una #catechesi completa sullo #SpiritoSanto, con applicazioni pastorali attuali e aderenti alle esperienze dei #giovani, ma non soltanto. Sono spiegati i #simboli che lo raffigurano, i riferimenti all’Antico e al Nuovo Testamento, la sua azione nella #Chiesa... #Pentecoste #paoline #paolinestore - http://www.paolinestore.it/shop/lo-spirito-santo-5935.html 🎧 Per la #canonizzazione dei #pastorelli di #Fatima, Francesco e Giacinta (13 maggio 2017), proponiamo uno sceneggiato radiofonico a puntate, ogni mattina dal 6 al 12 maggio per ricordarli 👍 👂http://www.paoline.it/blog/spiritualita/1663-i-100-anni-di-fatima-una-storia-da-ascoltare.html#ascoltafatima Tonino Lasconi, Il grande rompi 2, Paoline  2015 Alessandro  Meluzzi, La vergogna. Un'emozione antica, Paoline 201
Follow La Bella Notizia on WordPress.com

Archivio

Statistiche

  • 269,976 hits

Blog che seguo


rigantur mentes

La rosa è senza perché: fiorisce perché fiorisce, a se stessa non bada, non chiede d’esser veduta. (A. Silesio)

La Bella Notizia

"io so in chi ho messo la mia speranza"

Vogue Pills Fashion

By Nayla C - fashion - beauty - lifestyle

"Semplicemente insieme" lucetta ed elena

L'amicizia raddoppia le gioie e divide le angosce a metà

La Bottega del Vasaio

a cura di don Cristiano Mauri

Uscite, popolo mio, da Babilonia

Un blog per osservare l'Apocalisse del presente e il presente dell'Apocalisse

VIAGGIO VERSO CIELI LIMPIDI

La vita è bella comunque e a prescindere!

il BLOG di ScegliGesù.com

è il momento di prendere una posizione!

Un mondo a parte

il mondo smette di sorridere...quando tu non sorridi più...

Racconti di Laura

Carezze per l'anima

Seme di salute

per la buona salute e la buona novella

GLOBULI ROSSI COMPANY

Compagnia dei Globuli Rossi: SCHIENE A DISPOSIZIONE DI DIO: - "Portate i pesi gli uni degli altri" (Fil 2,4) - “Va' e anche tu fa' lo stesso”. (Lc 10,37)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: