CORTILE DEI GENTILI: “Cultura della legalità e società multireligiosa”


Palermo 29 – 30 marzo 2012

Il Cortile dei Gentili è a Palermo dal 29 al 30 marzo. Dopo Bologna, Parigi, Bucarest, Firenze, Roma e Tirana, l’iniziativa – promossa dal Pontificio Consiglio della Cultura – fa tappa in Sicilia. Il tema di quest’anno: “Cultura della legalità e società multireligiosa”

Intervista a mons. Gianfranco Ravasi Il Cortile dei Gentili: iniziative e programma I bambini nel cortile Il cortile dei Gentili:

Convegno | Bambini in cortile | Cortile della narrazione | Spazio comunicazione

A Palermo credenti e non-credenti saranno protagonisti di una sfida cruciale: rispondere con la cultura del dialogo e del diritto, radicata nella grande tradizione multireligiosa e multiculturale siciliana, all’incultura della criminalità organizzata, e aprire ponti di dialogo con le correnti del Risveglio che scuotono le società arabe del periplo sud-orientale del mediterraneo.
Palermo è la location perfetta per la sua doppia natura di snodo storico di culture e religioni, e di “culla” originaria della mafia e al tempo stesso di città simbolo dell’antimafia (qui nel 2000 venne firmata la Convenzione delle Nazioni Unite contro la criminalità organizzata transnazionale).

«L’incontro tra credenti e non credenti avviene quando si lasciano alle spalle apologetiche feroci e dissacrazioni devastanti e si toglie via la coltre grigia della superficialità e dell’indifferenza, che seppellisce l’anelito profondo alla ricerca, e si rivelano, invece, le ragioni profonde della speranza del credente e dell’attesa dell’agnostico …
Per attuare questo incontro ci si deve armare di coerenza e di rispetto: coerenza con la propria visione dell’essere e dell’esistere, senza slabbramenti sincretistici o approssimazioni propagandistiche; rispetto per la visione altrui alla quale si riservano attenzione e verifica».
Gianfranco Ravasi

»»» Segui gli eventi in live streaming

Annunci