Osanna! Benedetto sii tu Signore!


domenica_delle_palmeEcco che si aprono per il Re
le porte della città.
Osanna! Benedetto sii tu Signore!
   Perché chiuderete su di me
la pietra del sepolcro, nel giardino?

Dio salvatore, dimentica il nostro peccato,
ma ricordati del tuo amore
quando verrai nel tuo regno
!

Vengo issato su un asinello,
come segno della mia gloria:
Osanna! Benedetto sii tu Signore!
   Perché mi farete uscire
nelle file dei malfattori, e dei maledetti?

Le vostre strade
si coprono di mantelli gettati
sul mio passaggio:
Osanna! Benedetto sii tu Signore!
Perché sporcherete il mio corpo
di porpora e di sputi, il mio corpo offerto?

Le vostre mani mi tendono le palme
per l’ora del trionfo:
Osanna! Benedetto sii tu Signore!
Perché ferirete la mia fronte con rovi e canne,
prendendovi gioco di me?

(D. Rimaud, Gli alberi nel mare)

Annunci