4. Il tesoro nascosto e la perla preziosa (mt 13,44-45)


GESÙ ANNUNCIA IL SUO REGNO – Itinerario per bambini sulle parabole.
Con le parabole del tesoro nascosto e della perla preziosa, Gesù ci vuol dire che scoprire il Regno è un dono, è una gioia, è trovarsi di fronte a una realtà di un valore superiore e qualsiasi altro e per la quale vale la pena di anteporre ogni bene.

INTRODUZIONE - Gesù annuncia il suo regno INTRODUZIONE - Gesù annuncia il suo regno Il seminatore uscì a seminare Il nemico seminò zizzania Il granello di senape e il lievito Il tesoro nascosto e la perla preziosa INTRODUZIONE - Gesù annuncia il suo regno

L’Itinerario è costituito da:
– una Scheda biblica, con notizie e puntualizzazioni per guidare la riflessione sulla parabola;
– una Scheda metodologica, che presenta suggestioni per approfondire il contenuto della video e realizzare incontri vivaci e sempre nuovi.

1. SCHEDA BIBLICA
   Il tesoro nascosto e la perla preziosa

2. SCHEDA METODOLOGICA
  
Conoscere (video)
  
Riesprimere
   Vivere
   Celebrare

1. SCHEDA BIBLICA
La parabola nel contesto biblico

Il tesoro nascosto e la perla preziosa (Mt 13,44-45)
Queste due brevissime parabole, di un versetto ciascuna, sono parallele come le precedenti. Gesù le propone per rivelare la preziosità del Regno nel quale dobbiamo vedere il valore più grande della vita e, per esso, essere disposti a dare qualsiasi cosa, anche a vendere tutto.

Il tesoro nascosto
Il protagonista di questa parabola è un uomo, un bracciante, che lavorando un campo non suo, scopre un tesoro. Allora, pieno di gioia, corre a vendere ciò che possiede per impossessarsi di quel terreno. Si tratta di una parabola di cui dobbiamo cercare l’insegnamento. Chi ha scoperto il Regno nella predicazione di Gesù, lo mette al primo posto nella sua vita, abbandonando tutto il resto.

Notiamo che il vendere tutto non viene considerato un sacrificio necessario: l’uomo va pieno di gioia perché lo scopo non è perdere, ma trovare, scoprire ciò che dà significato alla sua esistenza.

La perla preziosa
La seconda parabola ripropone il tema della preziosità del Regno, facendo riferimento a un’altra situazione. Il mercante che va in cerca di perle, certamente ne ha già altre di cui fa commercio, ma il valore di quella che ha trovato è così grande che, per averla, è disposto a vendere tutto.
Gesù sottolinea, anche qui, il valore inestimabile del regno di Dio: qualsiasi altra cosa nei suoi confronti diventa relativa e contingente. San Paolo ha capito molto bene questo. Infatti, in un testo autobiografico, dopo aver elencato tutti i privilegi che poteva vantare come ebreo: circoncisione, appartenenza al popolo ebraico, nella setta dei farisei, osservante della legge in modo irreprensibile, zelante fino al punto di perseguitare i cristiani, una volta incontrato Cristo, considera tutto questo una perdita, una spazzatura (cf Fil 3,5-11).

»»» Leggi il testo completo

E’ un progetto www.paoline.it

Annunci