La comunicazione in famiglia. Family 2012


“Vagliate ogni cosa e tenete ciò che è buono”

4.3. Verso il VII INCONTRO INTERNAZIONALE DELLE FAMIGLIE

 

I mezzi odierni tendono a modificare i nostri comportamenti, le relazioni interpersonali e persino la percezione del mondo. È compito dei genitori aiutare i figli a vivere la concretezza della vita di ogni giorno, fatta di volti precisi, di fatiche, di sconfitte, di riprese.

VII Incontro Mondiale delle Famiglie

 

La comunicazione in famiglia Il lavoro, fondamento della famiglia La famiglia, il lavoro e la festa - Introduzione

p_attuale_famiglia_incontro_2012Il contesto attuale

L’ingegno umano è riuscito a trarre dal creato meravigliose invenzioni tecniche che offrono grandi vantaggi alla nostra vita quotidiana e contribuiscono efficacemente a sollevare lo spirito. Abbiamo a disposizione una rete di comunicazioni che accorcia le distanze, consente di comunicare in tempo reale, favorisce tante conoscenze e relazioni.
Ma i mezzi odierni tendono anche a modificare i nostri comportamenti, le relazioni interpersonali e persino la percezione del mondo. È compito dei genitori aiutare i figli a vivere la concretezza della vita di ogni giorno, fatta di volti precisi, di fatiche, di sconfitte, di riprese…

Parola di DioLa parola di Dio
Fratelli, quello che è vero, quello che è nobile, quello che è giusto, quello che è puro, quello che è amabile, quello che è onorato, ciò che è virtù e ciò che merita lode, questo sia oggetto dei vostri pensieri. (Fil 4,8)
Non spegnete lo spirito, non disprezzate le profezie. Vagliate ogni cosa e tenete ciò che è buono. (1Tess 5,19-21)
Riflessione
La pesantezza della quotidianità, l’incertezza del domani, la precarietà dei rapporti, il senso di disorientamento generale, gli attriti della convivenza… sono tutti elementi che favoriscono il desiderio di evasione dal proprio quotidiano e sognare un “altrove” di libertà, di felicità e di realizzazione…

»»» vai al testo completo

»»» E’ un progetto paoline.it

Annunci