La mia vita è uno zoo – cinema


La mia vita è uno zoo è la storia di una rinascita tanto pazza quanto straordinaria. Un cammino di recupero e una metafora sulla vita dell’uomo. Tratto dal romanzo autobiografico del giornalista britannico Benjamin Mee, il film racconta la storia di un uomo, che dopo la morte della moglie sente l’esigenza di una nuova vita insieme ai due figli.

La mia vita è uno zoo - trailer del film

 

Il Film

Benjamin Mee, giornalista di un quotidiano di Los Angeles, dopo la morte della moglie si trova ad affrontare la difficoltà di crescere da solo i suoi due figli, il 14enne Dylan e la piccola Rosie. Desideroso di offrire loro una nuova vita e rinsaldare lo spirito familiare, si licenzia dal giornale e compra una fattoria fuori città nel cui territorio si trova il Rosemoor Animal Park. All’interno dello zoo ormai in decadenza, vivono numerosi animali affidati alle cure di Kelly Foster, responsabile del parco, e dei suoi assistenti. Dopo i primi entusiasmi per il nuovo proprietario si presentano problemi intricati e dispendiosi. Benjamin però non si arrende di fronte alle difficoltà, decide di portare avanti il suo impegno con l’aiuto dei dipendenti e della comunità locale. Dopo numerosi imprevisti arriva il giorno dell’apertura e il successo lo ricompenserà di tutte le fatiche. Sarà ripagato dalla serenità ritrovata e dalla possibilità di ricominciare una nuova vita all’insegna dell’amore e della pace familiare.

Per riflettere dopo aver visto il film

La storia, lineare e inconsueta, si snoda attraverso un concentrato di realtà e fantasia. Tutto ha inizio nella vita di una famiglia in difficoltà dopo la morte della madre per arrivare alla conquista di una nuova stabilità affettiva e relazionale. L’impianto narrativo sostenuto da elementi in grado di coinvolgere lo spettatore in una specie di limbo emozionale, viene esplicitato attraverso percorsi molto semplici e prevedibili: amore, morte, gioie, difficoltà, ecc. Una favola moderna che trova il suo culmine espressivo in una esortazione molto semplice: ogni problema può essere risolto. Crowe fa risaltare gli argomenti utilizzando un linguaggio meticoloso e preciso con cui descrive attimi di intenso vigore e spazi emozionali forti, rappresentati con grande credibilità. I sentimenti esposti con grande incisività sono capaci di appassionare e intenerire. Al centro di tutto ci sono le persone, quelle che riescono ad andare oltre il dolore e il distacco, quelle per le quali è importante essere più che apparire, quelle che credono che si può sempre ricominciare. Un sogno che diventa realtà.

Una possibile lettura

La mia vita è uno zoo è la storia di una rinascita tanto pazza quanto straordinaria. Un cammino di recupero e una metafora sulla vita dell’uomo…

>>> vai al testo completo

Annunci

Un pensiero su “La mia vita è uno zoo – cinema

I commenti sono chiusi.