15
Mar
13

Quel dito che scrive dentro (Gv 8,1-11)


5a Domenica – Tempo di Quaresima – Anno C

Un gruppo di scribi e farisei vuole lapidare un’adultera e sfida Gesù per condannare anche lui, ma il Maestro li invita a guardarsi dentro, prima di giudicare altri, e ad entrare nel mistero della misericordia di Dio.

Letture: Is 43,16-21; Sal 125; Fil 3,8-14 Gv 8,1-11

Ma Gesù si china e si mette a scrivere con il dito per terra.

I lanciatori di pietre insistono. Allora Gesù dà il via, ma non come lo vogliono loro: “Chi di voi è senza peccato scagli per primo la pietra contro di lei”.

Le pietre non partono, ma loro sono ancora tutti lì: duri, sicuri, inflessibili.

Gesù, chinatosi di nuovo, ritorna a scrivere per terra.
A questo punto gli scribi e i farisei crollano. Di colpo. E se ne vanno.
Cosa è successo dentro di loro? Cosa scriveva Gesù da provocare negli inflessibili custodi della legge di Mosè una resa così totale e veloce?

Quello scrivere non era certamente un semplice scarabocchiare per togliersi d’imbarazzo. Infatti c’è intenzionalità nel gesto di Gesù: si china per scrivere. E per due volte.

A me piace pensare quel dito come il pennarello che scrive sul piano di una lavagna luminosa, che proietta la scritta ingigantita sullo schermo. Gesù, scrivendo con il dito sulla polvere, proiettava nella coscienza degli scribi e dei farisei le vigliaccherie, i cedimenti, i tradimenti, le volgarità, gli errori, i peccati nascosti accuratamente dietro al paravento del perbenismo e della preoccupazione maniacale di apparire senza peccato. Quel dito non scavava nella polvere, ma dentro di loro, per ritrovare barlumi nascosti di sincerità.
Ecco perché abbandonano le pietre e se la danno a gambe, lasciando la donna alla misericordia di Gesù.

Il dito di Gesù scrive anche per noi.

Ogni volta che abbiamo voglia di scagliare pietre, guardiamo nello schermo della nostra coscienza le debolezze, gli errori, i peccati. E facciamo spazio alla misericordia.
C’è bisogno di misericordia! Dentro di noi, attorno a noi, nella società, nel mondo. La nostra esperienza, la tivù, giornali ce lo gridano ogni giorno. Quanta cattiveria, quanta durezza, quanta rabbia, quanto odio! Ci si scontra, ci si combatte, ci si ferisce per i motivi più futili, anche per una partita di calcio.
Il rimedio è la misericordia

Annunci

0 Responses to “Quel dito che scrive dentro (Gv 8,1-11)”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


Festa dell’accoglienza: il granello di senape

Inizio anno catechistico-pastorale

Calendario

marzo: 2013
L M M G V S D
« Feb   Apr »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Banco editoriale Paoline

Miglioriamo la QUALITA' della vita...

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al blog "La Bella Notizia" e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 3.444 follower

Immagine & Parola AVVENTO anno B

AVVENTO anno B

da Instagram

🍳🌽🍅 Pensiero di San Bernardo scelto da don Domenico, monaco cistercense dell'Abbazia di Casamari (FR) e conduttore  su Tv2000 assieme a Virginia Conti di Quel che passa il convento... 🛒 INFO e ACQUISTO »» https://goo.gl/7YTKe6 #Paoline #paolinestore 📖 🔥 🔥 Una #catechesi completa sullo #SpiritoSanto, con applicazioni pastorali attuali e aderenti alle esperienze dei #giovani, ma non soltanto. Sono spiegati i #simboli che lo raffigurano, i riferimenti all’Antico e al Nuovo Testamento, la sua azione nella #Chiesa... #Pentecoste #paoline #paolinestore - http://www.paolinestore.it/shop/lo-spirito-santo-5935.html 🎧 Per la #canonizzazione dei #pastorelli di #Fatima, Francesco e Giacinta (13 maggio 2017), proponiamo uno sceneggiato radiofonico a puntate, ogni mattina dal 6 al 12 maggio per ricordarli 👍 👂http://www.paoline.it/blog/spiritualita/1663-i-100-anni-di-fatima-una-storia-da-ascoltare.html#ascoltafatima Tonino Lasconi, Il grande rompi 2, Paoline  2015
Follow La Bella Notizia on WordPress.com

Archivio

Statistiche

  • 271,667 hits

Blog che seguo


rigantur mentes

La rosa è senza perché: fiorisce perché fiorisce, a se stessa non bada, non chiede d’esser veduta. (A. Silesio)

La Bella Notizia

"io so in chi ho messo la mia speranza"

Vogue Pills Fashion

By Nayla C - fashion - beauty - lifestyle

"Semplicemente insieme" lucetta ed elena

L'amicizia raddoppia le gioie e divide le angosce a metà

La Bottega del Vasaio

a cura di don Cristiano Mauri

Uscite, popolo mio, da Babilonia

Un blog per osservare l'Apocalisse del presente e il presente dell'Apocalisse

VIAGGIO VERSO CIELI LIMPIDI

La vita è bella comunque e a prescindere!

il BLOG di ScegliGesù.com

è il momento di prendere una posizione!

Un mondo a parte

il mondo smette di sorridere...quando tu non sorridi più...

Racconti di Laura

Carezze per l'anima

Seme di salute

per la buona salute e la buona novella

GLOBULI ROSSI COMPANY

Compagnia dei Globuli Rossi: SCHIENE A DISPOSIZIONE DI DIO: - "Portate i pesi gli uni degli altri" (Fil 2,4) - “Va' e anche tu fa' lo stesso”. (Lc 10,37)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: