10
Giu
13

Lettera agli Efesini – Conoscere la Bibbia


La lettera agli Efesini è una lettera "circolare" a tutti i credenti, per confermarli nei valori e negli impegni della vita nuova offerta da Cristo, superando la tentazione del sincretismo religioso.

Paolo si presenta come prigioniero, ma di Cristo (3,1; 4,1). La sua prigionia sociale è conseguenza della sua scelta radicale per Gesù che l’ha conquistato e inviato ad annunziarlo a tutti (Fil 3,12). La lettera agli Efesini – deutero paolina – ha molte somiglianze con quella ai Colossesi. Come questa manifesta una seria preoccupazione per la mentalità sincretista, che dilagava e disorientava i cristiani del primo secolo d.C. verso i valori non cristiani, ma, diversamente da quella ai Colossesi, tratta questo problema in modo più pacato e con ulteriori approfondimenti teologici.
Più che una lettera indirizzata a una comunità concreta, la lettera agli Efesini è una ‘circolare’ o ‘lettera enciclica’, inviata – come dice il testo – a tutti i credenti: “ a tutti coloro che amano il Signore nostro Gesù Cristo” (cfr. 6,24). L’ articolazione dei contenuti è chiara: tra la presentazione (1,1-2) e i saluti finali (6,21-24) vi è il corpo della lettera, introdotto, a sua volta, da una solenne benedizione iniziale (1,3-14). Questa benedizione, che ha la forma di un testo liturgico, mentre riprende i temi della benedizione (berakah) ebraica (1,3-14) annuncia che in Cristo la benedizione divina è finalmente compiuta. Si sono realizzati la volontà divina di salvezza, la figliolanza adottiva in Gesù e il mistero della ricapitolazione di tutte le cose in Cristo. 
Alla preghiera di benedizione segue la prima parte della lettera (1,15-3,21) che descrive la rivelazione del mistero di Dio in Cristo e della Chiesa sua presenza concreta nella storia, sacramento di unità, luogo di unione tra giudei e pagani, ma anche dell’intera umanità (1,15-3,21). Gesù è definito ‘nostra pace’ (2,14) perché la pace non è assenza esteriore di guerra, ma il frutto della relazione con Lui che distrugge l’inimicizia e riconcilia i diversi e i nemici. Dio è presentato Padre di tutti (4,6); non solo misericordioso, ma ricco di misericordia che ci ama con grande amore (2,4). I verbi, tutti al tempo indicativo, suscitano un atteggiamento di contemplazione e stupore dinanzi alla salvezza realizzata. 
La seconda parte (4,1-6,20), con i verbi all’imperativo, indica le caratteristiche della vita nuova del cristiano.

>>> vai al testo completo


0 Responses to “Lettera agli Efesini – Conoscere la Bibbia”



  1. Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


La bella notizia

Festa dell’accoglienza: il granello di senape

Inizio anno catechistico-pastorale

Calendario

giugno: 2013
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Banco editoriale Paoline

Miglioriamo la QUALITA' della vita...

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al blog "La Bella Notizia" e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 3.442 follower

Immagine & Parola AVVENTO anno B

AVVENTO anno B

da Instagram

Tonino Lasconi, Il grande rompi 2, Paoline  2015 Alessandro  Meluzzi, La vergogna. Un'emozione antica, Paoline 201 Un sabato mattina in Piazza San Pietro In volo tra cielo e terra. Che emozione ogni volta! Che dono la creazione!
Follow La Bella Notizia on WordPress.com

Archivio

Statistiche

  • 249,126 hits

Blog che seguo


rigantur mentes

La rosa è senza perché: fiorisce perché fiorisce, a se stessa non bada, non chiede d’esser veduta. (A. Silesio)

La Bella Notizia

"io so in chi ho messo la mia speranza"

Vogue Pills Fashion

By Nayla C - fashion - beauty - lifestyle

La Bottega del Vasaio

a cura di don Cristiano Mauri

Uscite, popolo mio, da Babilonia

Un blog per osservare l'Apocalisse del presente e il presente dell'Apocalisse

VIAGGIO VERSO CIELI LIMPIDI

La vita è bella comunque e a prescindere!

il BLOG di ScegliGesù.com

è il momento di prendere una posizione!

Un mondo a parte

il mondo smette di sorridere...quando tu non sorridi più...

Racconti di Laura

Carezze per l'anima

Seme di salute

per la buona salute e la buona novella

GLOBULI ROSSI COMPANY

Compagnia dei Globuli Rossi: SCHIENE A DISPOSIZIONE DI DIO: - "Portate i pesi gli uni degli altri" (Fil 2,4) - “Va' e anche tu fa' lo stesso”. (Lc 10,37)

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: