Il ritmo della vita


Un minuto per me

Passiamo troppo tempo preoccupati di rimanere ben attaccati al ramo della vita, invece di gustarne il ritmo e abbandonarci al suo scorrere… (di A. Marcoli)

p_1_ritmo_vita_minuto_x_me_paoline_2013.flv

 

Devo essere lontana da Milano
e dalla vita cittadina
per poter ascoltare
le voci dell’anima
dentro di me.

E’ curioso,
ma devo avere un luogo particolare
e di silenzio
per poterlo fare,
spezzando ogni tanto il ritmo
della vita cittadina,
come in una pausa fertile
in uno scorrere continuo troppo pieno.

E ora sono qui, davanti alla finestra del bagno,
a guardare gli alberi sul bordo del campo.

Passano dall’immobilità assoluta
del primo mattino
ad animarsi a poco a poco
via via che la brezza si solleva,
finché alla fine sono un palpitare unico,
continuo, vivissimo, di ognuna delle loro
mille foglie, in un alternarsi lucido e opaco
che ondeggia nel vento…

>>> vai al testo completo

Annunci