Gesù, luce del mondo, è venuto fra noi


Cammino di preghiera nelle feste di Natale

Una serie di personaggi, di ieri e di oggi, si ritrova attorno al Figlio di Dio incarnato, per ricevere la sua luce; ognuno di loro ci guida a comprendere e celebrare un aspetto del Natale.

 

Introduzione

Proponiamo un cammino di preghiera, in otto momenti, da vivere prima o dopo il Natale

Con l’incarnazione del Figlio di Dio e il suo ingresso nella storia umana, «i popoli che abitavano nelle tenebre sono illuminati da una grande luce; per coloro che dimoravano in ombra di morte, una luce è sorta» (cfr. Mt 4,16). Sembra ripetersi l’evento della creazione primordiale: «La terra era informe e deserta e le tenebre ricoprivano l’abisso… Dio disse: “Sia la luce!”. E la luce fu» (Gen 1,2-3).

Questa volta, però, si annuncia la venuta sulla terra di una persona, l’Emmanuele:

Gesù è la luce di Dio per il mondo: «Veniva nel mondo la luce vera, quella che illumina ogni uomo» (Gv 1,9).

È una luce che, quando irrompe, trasforma l’esistenza.

È una luce che, quando illumina la mente, dà una nuova visione della realtà: libera dalle proprie chiusure e meschinità e dona uno sguardo più profondo sulle cose e sulle persone, capace di illuminarle dall’interno e di farle vedere come con gli occhi di Dio.

È una luce che, quando invade la volontà, elargisce nuovo sprint nel realizzare i propri impegni e nel collaborare al progetto di amore del Signore.

È una luce che, quando riempie e riscalda il cuore, lo fa volare come su ali di aquila, pronto a sintonizzarsi con l’amore del Signore, per comunicarlo e donarlo.

Percorso di preghiera

I personaggi presenti nel «presepe», così come è rappresentato dalla pittrice A. Massari, sono presi e affascinati dal piccolo Gesù, custodito da Maria e Giuseppe, e sono illuminati dalla sua luce.

Nella preghiera ci sintonizziamo, man mano, con i diversi personaggi, a partire dal primo protagonista del presepe, cioè da Dio Padre, per condividere i loro sentimenti e vivere intensamente il Natale.

Ogni tappa può essere scandita dall’accensione di una candela, in modo che, giorno dopo giorno, la luce aumenti, come segno della presenza di Gesù che si intensifica nel nostro cuore.

Impegno: Accendere ogni giorno una luce nel cuore di una persona, offrendo una parola o un gesto di gentilezza.

I canti per bambini e ragazzi si possono riprendere dal cd: A. Beltrami – A. Mattei, Prepariamo il Natale, Paoline 2011; oppure da: G. Tranchida, Alleluia è Natale, Paoline 2012.

1. Dio è luce

Dio è luce, in lui non ci sono tenebre. Egli che, fin dall’inizio dei tempi, crea la luce, per dissipare le tenebre e dare ordine al caos iniziale, continua a intervenire nella storia per illuminare, liberare, dare vita, fino a rivelarsi come Luce nel Figlio Gesù.

Dal Vangelo secondo Matteo

Terra di Zàbulon e terra di Nèftali, sulla via del mare, oltre il Giordano, Galilea delle genti! Il popolo che abitava nelle tenebre vide una grande luce, per quelli che abitavano in regione e ombra di morte una luce è sorta (4,15-16).

Preghiera

Preghiamo: Dio, nostro Padre, illuminaci
• Tu sei la luce senza tramonto
• Tu illumini le situazioni di morte e di peccato con la luce del tuo amore
• Tu ci hai donato Gesù che è «luce da luce»
• Per Gesù, riversa in noi la luce e il calore della tua misericordia.

»»» vai al testo completo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...