24
Apr
14

Testimoni di misericordia (Gv 20,19-31)


2a Domenica di Pasqua – Tempo di Pasqua – Anno A

Tutti noi possiamo riconoscerci nei dubbi di Tommaso, ma l’importante è che riconosciamo anche i segni con cui il Signore Risorto ci viene incontro e si lascia toccare ancora oggi

Letture: At 2,42-47; Sal 117; 1Pt 1,3-9; Gv 20,19-31

Incredulità-tommaso1-300x206In questa domenica, ottava di Pasqua, anche se ormai l’accento non è più sui battezzati, che si toglievano le vesti bianche indossate durante la veglia pasquale (domenica in albis), ma sulla divina misericordia – come ha deciso Giovanni Paolo II nel maggio del 2000, accogliendo le rivelazioni della mistica polacca, Faustina Kowalska – il personaggio che cattura l’attenzione e che suscita da sempre ficcanti riflessioni (nonché l’attenzione degli artisti) è l’apostolo Tommaso, che dice: “Se non vedo nelle sue mani il segno dei chiodi e non metto il mio dito nel segno dei chiodi e non metto la mia mano nel suo fianco, io non credo”.

Il perché di questa attenzione è presto detto: Tommaso è tutti noi. Tutti noi che prima o poi, per periodi più o meno lunghi, in maniera leggera o forte, abbiamo sentito, sentiamo o sentiremo il bisogno di “vedere e toccare” per credere.

Questa esigenza, mentre ci fa riconoscere e sperimentare  la debolezza della nostra fede, perché dovremmo trovarci senza tentennamenti tra: “beati quelli che non hanno visto e hanno creduto”, ci fa, però, “benedire Dio e Padre del Signore nostro Gesù Cristo”, che, mediante la risurrezione di Gesù Cristo dai morti, ha riversato su di noi la sua grande misericordia, mettendola nelle mani della Chiesa (“a coloro a cui perdonerete i peccati, saranno perdonati; a coloro a cui non perdonerete, non saranno perdonati”), in modo che la nostra debole fede possa trovare comprensione e perdono. 

Il Signore Gesù con il sacramento del perdono e della misericordia fa con noi ciò che ha fatto con Tommaso: lo rimprovera benevolmente, ma compare di nuovo per confermare la sua fede, concedendogli di mettere il dito nelle sue piaghe, e la mano nel suo costato. I momenti di incertezza della nostra fede non devono perciò allontanarci da lui, ma, al contrario, devono incoraggiarci a chiedergli senza stancarci di dare anche a noi la possibilità di “vedere e toccare”

»»» vai al testo completo


0 Responses to “Testimoni di misericordia (Gv 20,19-31)”



  1. Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


La bella notizia

Festa dell’accoglienza: il granello di senape

Inizio anno catechistico-pastorale

Calendario

aprile: 2014
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

Banco editoriale Paoline

Miglioriamo la QUALITA' della vita...

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al blog "La Bella Notizia" e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 3.442 follower

Immagine & Parola AVVENTO anno B

AVVENTO anno B

da Instagram

Tonino Lasconi, Il grande rompi 2, Paoline  2015 Alessandro  Meluzzi, La vergogna. Un'emozione antica, Paoline 201 Un sabato mattina in Piazza San Pietro In volo tra cielo e terra. Che emozione ogni volta! Che dono la creazione!
Follow La Bella Notizia on WordPress.com

Archivio

Statistiche

  • 248,995 hits

Blog che seguo


rigantur mentes

La rosa è senza perché: fiorisce perché fiorisce, a se stessa non bada, non chiede d’esser veduta. (A. Silesio)

La Bella Notizia

"io so in chi ho messo la mia speranza"

Vogue Pills Fashion

By Nayla C - fashion - beauty - lifestyle

La Bottega del Vasaio

a cura di don Cristiano Mauri

Uscite, popolo mio, da Babilonia

Un blog per osservare l'Apocalisse del presente e il presente dell'Apocalisse

VIAGGIO VERSO CIELI LIMPIDI

La vita è bella comunque e a prescindere!

il BLOG di ScegliGesù.com

è il momento di prendere una posizione!

Un mondo a parte

il mondo smette di sorridere...quando tu non sorridi più...

Racconti di Laura

Carezze per l'anima

Seme di salute

per la buona salute e la buona novella

GLOBULI ROSSI COMPANY

Compagnia dei Globuli Rossi: SCHIENE A DISPOSIZIONE DI DIO: - "Portate i pesi gli uni degli altri" (Fil 2,4) - “Va' e anche tu fa' lo stesso”. (Lc 10,37)

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: