Posts Tagged ‘silenzio

11
Set
14

La verità dell’amicizia – Il tesoro nel cuore

Il tesoro nel cuore Persone, parole, pensieri, riflessioni…d’ORO

Dice il proverbio: chi trova un amico, trova un tesoro, ma la vera amicizia si riconosce dalla fedeltà nel momento della sofferenza e della prova

La verità dell'amicizia

Persone… d’oro

L’amico è un rifugio che mi protegge, dove posso sentirmi a casa, al riparo dal sole cocente e dal freddo della notte. L’amico è un tesoro che non ha prezzo, oro che non si deteriora e che nessuno può rubare… (continua)

Parola… d’oro

Dal Vangelo secondo  Giovanni (15, 12-17)

Questo è il mio comandamento: che vi amiate gli uni gli altri come io ho amato voi. Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la sua vita per i propri amici. Voi siete miei amici, se fate ciò che io vi comando…(continua)

Pensieri… d’oro

Così come l’oro si dimostra tale nel fuoco, perché non si consuma ma ne esce ancora più puro, altrettanto si può dire degli amici. Un vero amico lo si riconosce nel bisogno, come affermava già l’oratore e politico romano Cicerone nella famosa frase: «Amicus certus in re incerta cernitur… (continua)

Riflessi… del cuore

Ripensa alla tua vita: che amici hai avuto?
Che amici o amiche hai avuto da bambino,
da ragazzo, da giovane adulto?
Queste amicizie
hanno retto o sono finite?… (continua)

(brani tratti da: Anselm Grün, L’oro interiore. Alla ricerca della gioia e di altri tesori, Paoline)

 

Il mio… tesoro

Signore aiutami ad amare
con sincerità
le persone che mi sono amiche
e aiuta i miei amici
ad essere veri e fedeli
con me… (continua)

video-preghiera audio-preghiera

»»» vai ai testi completi

05
Set
14

La bellezza della natura – Il tesoro nel cuore

Il tesoro nel cuore Persone, parole, pensieri, riflessioni…d’ORO

I paesaggi naturali, la vegetazione, l’alternarsi delle stagioni, sono la prima forma di ricchezza che suscita la meraviglia negli esseri umani, il primo specchio dell’attività del Creatore

ptc_07_bellezza_natura_tesoro_nel_cuore_paoline_2014

Persone… d’oro

Per molti la natura è un forziere che racchiude tesori in sovrabbondanza. Attraversando un bel paesaggio, non si stancano mai di guardare. Si fermano continuamente ad ammirare i fiori, la filigrana dell’erba o una farfalla che si riposa su un fiore… (continua)

Parola… d’oro2_PAROLA_il-tesoro-nel-cuore_paoline_2014

Dal Vangelo di Giovanni  (1,1-5.9-10)
In principio era il Verbo, e il Verbo era presso Dio e il Verbo era Dio. Egli era, in principio, presso Dio: tutto è stato fatto per mezzo di lui e senza di lui nulla è stato fatto di ciò che esiste. In lui era la vita e la vita era la luce degli uomini… (continua)

Pensieri… d’oro

Quando passeggio in primavera, sento la nuova vita che sboccia non solo nella natura, ma in me stesso. Sperimento in me il mistero della risurrezione, sento che anche in me la vita è più forte della morte, la vitalità fuga ogni torpore e l’amore trionfa sulla morte… (continua)

Riflessi… del cuore

Se guardi con gli occhi dei poeti
la natura che ti circonda,
proverai la loro stessa meraviglia.
Guarda dalla finestra di casa tua.
Spero che non si apra sui palazzi,
ma offra al tuo sguardo un bel panorama… (continua)

(brani tratti da: Anselm Grün, L’oro interiore. Alla ricerca della gioia e di altri tesori, Paoline)

 

Il mio… tesoro

Signore aiutami a contemplare
la tua potenza e la tua bellezza
nelle opere della natura
che mi circonda,
mi abbraccia
mi nutre… (continua)

video-preghiera audio-preghiera

»»» vai alla proposta completa

 

03
Set
14

Lo Spazio del Silenzio – Il tesoro nel cuore

Il tesoro nel cuore Persone, parole, pensieri, riflessioni…d’ORO

Cristo ci insegna a pregare nel silenzio, nel segreto del cuore; la ci attende il Padre, per ricompensarci con i suoi doni e per infondere in noi il suo Spirito

ptc_06_spazio_silenzio_tesoro_nel_cuore_paoline_2014

Persone… d’oro

La tradizione spirituale distingue tra silenzio e tacere. Tacere è un esercizio, un mezzo spirituale. Tengo la bocca chiusa, impedisco alla mia lingua di parlare. Il silenzio viene prima del tacere. Il silenzio è uno spazio nel quale c’immergiamo… (continua) 

 

Parola… d’oro

Dal Vangelo secondo  Matteo (5,1.5-7)
State attenti a non praticare la vostra giustizia davanti agli uomini per essere ammirati da loro, altrimenti non c’è ricompensa per voi presso il Padre vostro che è nei cieli. E quando pregate, non siate simili agli ipocriti che, nelle sinagoghe e negli angoli delle piazze,… (continua)

Pensieri… d’oro

Quando c’immergiamo nello spazio del silenzio, tutto si ferma. Il silenzio purifica il torbido che c’è in noi. Spesso le nostre emozioni sono come acqua sporca, resa torbida dalle parole negative che ci si riversano addosso o che noi stessi pronunciamo… (continua)

Riflessi… del cuore

In noi c’è uno spazio
nel quale il silenzio esiste già.
È lo spazio in cui
Dio dimora in noi,
in cui, per dirla con le parole di Gesù… (continua)

(brani tratti da: Anselm Grün, L’oro interiore. Alla ricerca della gioia e di altri tesori,Paoline)

 

Il mio… tesoro

Signore aiutami a fermare
il turbinìo di pensieri e sentimenti
per fare silenzio
e immergermi nella pace… (continua)

 

video-preghiera audio-preghiera

»»» vai alla proposta completa

05
Mar
14

La vergogna dell’illusione e l’onore della verità

1a Domenica – Tempo di Quaresima – Anno A

La Quaresima è un invito a rivedere e ricaricare la nostra fede, con la guida e il sostegno dello Spirito, che sospinge anche noi, come Gesù, nel deserto

Letture: Gen 2,7-9; 3,1-7; Sal 50; Rom 5,12-19; Mt 4,1-11

deserto_quaresima_vangelovita_14Ecco di nuovo la Quaresima, ed ecco di nuovo i due brani stupendi che la aprono. Il primo impegno è di non lasciarci vincere dalla sensazione del già fatto (quante Quaresime abbiamo già vissuto?), e dal già conosciuto (quante volte abbiamo sentito i due brani?). Per evitare la ruggine dell’abitudine che consuma tutto, accogliamo i due brani partendo dalla conclusione.

Adamo ed Eva, vinti dall’illusione di poter essere come Dio, dal “giardino”,  simbolo di una vita gioiosa, armoniosa e serena, passano alla vergogna di scoprirsi “nudi”, nella povertà del loro essere creature. Gesù, il nuovo Adamo-Eva, vinta l’illusione di poter essere Dio, dal “deserto”, simbolo di scarsità, di fatica, di disarmonia, passa all’onore di essere avvicinato e servito dagli angeli.

La Quaresima – questa Quaresima – ritorna, non per annoiarci con vecchie e usurate riflessioni, né per riproporci riti stanchi e annoiati, ma per fare il punto di come stiamo affrontando la nostra “tentazione”, per verificare, cioè, se stiamo uscendo dal “giardino” per avviarci a nasconderci tra gli alberi, pieni di vergogna, oppure se siamo sulla via che ci porta fuori dal “deserto”.

Per questo esame, continuamente necessario per vivere senza lasciarci portare dai giorni e dalle circostanze, la parola di Dio ci mette davanti due quadri straordinari: la tentazione di Adamo ed Eva e di Gesù, la tentazione di ogni uomo e di ogni donna.

»»» vai al testo completo

02
Mar
13

Nel silenzio, una cosa sola con Te e il Padre, per la Chiesa

GRAZIE BENEDEDETTO XVI

Non prego solo per questi, ma anche per quelli che per la loro parola crederanno in me; perché, tutti siano una sola cosa.
Come tu, Padre, sei in me e io in te, siano anch’essi in noi una cosa sola, perché il mondo creda che tu mi hai mandato
(Gv 17, 20-21).

Preghiera di Carlo Maria Martini

benedetto-XVI---in-preghieraTi ringraziamo Signore Gesù
perché hai pregato per noi
che, per la parola dei tuoi Apostoli,
abbiamo creduto in te.
Siamo fiduciosi nella tua preghiera per noi:
senza di essa non saremmo qui
e non potremmo a nostra volta pregarti,
adorarti e lodarti.

Grazie a questa tua preghiera
noi, ora, insieme con te, vogliamo adorare,
lodare, glorificare,
benedire Dio Padre
per tutti i doni che in te ci ha dato.

benedetto XVI - in montagnaTi ringraziamo anche
perché hai fatto di tutti noi una sola cosa
e per questo ciascuno di noi
può portare con sé,
davanti a te, Signore,
tutte le persone,
le situazioni, le sofferenze,
le paure, le speranze
di coloro che sono con noi un solo popolo.
Uniti con questo popolo noi,
pur se isolati nella preghiera silenziosa,
ti adoriamo.

185435501-9bd5d1af-becf-46c8-b534-1bb876d7a670Donaci la grazia
di comprendere che cosa vuol dire
essere una cosa con te e tra noi;
apri i nostri occhi perché possiamo contemplare
nel mondo, nella storia,
il tuo Corpo che è questa Chiesa,
e perché possiamo con essa,
in essa e per essa crescere
fino alla presenza del tuo Corpo storico.

Insieme con Maria nostra madre,
e con tutti i Santi;
insieme con tutta la Chiesa che nel mondo
prega, soffre e si dona;
insieme con il Papa,
con i Vescovi, con i Sacerdoti.

55EF239510308BFD513E8461A63990Con tutti i fedeli noi chiediamo a te, o Padre,
la nostra lode nel nome di Cristo tuo Figlio
che nell’unità dello Spirito Santo vive e regna
nei secoli dei secoli.
Cardinale Carlo Maria Martini

28
Nov
12

NATALE: Dio entra nella nostra storia

Itinerario in otto tappe per vivere il Natale

Nel «silenzio» di una notte stellare Dio entra nella storia tramite il suo Figlio che si fa uomo, nascendo da una donna, Maria. È un evento sconvolgente ed è la notizia più sensazionale che si possa immaginare e si possa annunciare.

Una notizia sensazionale. Natale: Dio entra nella nostra storia Una notizia sensazionale. Natale: Dio entra nella nostra storia Idee per pregare per preparare e vivere il Natale Sussidi pastorali per preparare e vivere il Natale

In una situazione di sofferenza sociale, per la dominazione dei romani; di esclusione per la Sacra Famiglia, che non trova posto per pernottare; di povertà, tanto che il Bambino deve nascere in una grotta; Dio entra nella storia tramite il suo Figlio che si fa uomo, nascendo da una donna, Maria. È un evento sconvolgente ed è la notizia più sensazionale che si possa immaginare e si possa annunciare.

Eppure tutto avviene, secondo la tradizione, nel «silenzio» di una notte stellare, in un clima soffuso che avvolge ogni cosa. Nel dipinto, qui riportato, l’autrice esprime bene, attraverso l’armonia delle parti, la delicatezza e il fascino dei colori e dei disegni, l’aria che si respira, «il clima divino» che si genera da quel Bambino, che coinvolge non solo i personaggi, ma la natura stessa. È come quando si fa un’esperienza profonda e intensa del Signore: le cose e le persone sono le stesse di prima, ma acquistano un significato e una luce nuovi, in quanto si vedono con gli occhi del cuore.

Tutto si illumina ed è orientato a quel Bambino, Gesù, il Figlio di Dio, venuto a rivelare l’immenso amore del Padre per noi.

Quell’«aria di Natale» la respiriamo anche oggi. A Natale, infatti, siamo condotti a vivere più intensamente sentimenti di bontà, di pace, di amore.

Su questa scia desideriamo vivere un percorso di preghiera, non soltanto per accogliere Gesù con fede rinnovata, ma per manifestare il suo amore «ai nostri fratelli e alle nostre sorelle» con gesti di condivisione e di solidarietà. Ci lasciamo illuminare e guidare dalle cose e dai personaggi del presepe.

1. Il cielo e le stelle

Il cielo e le stelle ci richiamano la divinità dell’Emmanuele, il «Dio con noi», che è nato: egli viene dall’alto; era prima di tutte le cose e tutto è stato creato per mezzo di lui.

Dal Vangelo secondo Giovanni
In principio era il Verbo,
e il Verbo era presso Dio e il Verbo era Dio.
Tutto è stato fatto per mezzo di lui.
In lui era la vita e la vita era la luce degli uomini.
A quanti lo hanno accolto
ha dato potere di diventare figli di Dio (1,1.3a.4.12).

Preghiera
Preghiamo: Figlio di Dio, noi crediamo in te
• Gesù, Parola di Dio Padre
• Gesù, luce e vita del mondo
• Gesù, salvezza di ogni persona
• Gesù, pieno di grazia e di verità.

>>> vai al testo completo

28
Set
12

Nel silenzio… la voce di Dio

untitledIl coraggio di parlare
si fonda in definitiva
sul coraggio di ascoltare.
Osiamo ascoltare i giovani
con i loro dubbi e le loro domande?
O persone che hanno opinioni teologiche
diverse dalle nostre?
O che si sentono estraniate dalla Chiesa?
O quelle la cui vita sembra lasciarle in bilico,
né fuori né dentro,
perché sono no divorziate e risposate,
sono omosessuali o convivono fuori del matrimonio?

Non avremo il coraggio di farlo
se non avremo ascoltato in silenzio
la voce che turba più di tutte,
quella del nostro Dio.
Se sapremo rimanere in silenzio
davanti a Dio
e ascoltare la sua Parola
che è risorta dai morti,
allora nessun silenzio
ci imprigionerà in alcuna tomba.
Timothy Raddiffe




Festa dell’accoglienza: il granello di senape

Inizio anno catechistico-pastorale

Calendario

giugno: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

Banco editoriale Paoline

Miglioriamo la QUALITA' della vita...

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al blog "La Bella Notizia" e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 3.445 follower

Immagine & Parola AVVENTO anno B

AVVENTO anno B

da Instagram

📖 🔥 🔥 Una #catechesi completa sullo #SpiritoSanto, con applicazioni pastorali attuali e aderenti alle esperienze dei #giovani, ma non soltanto. Sono spiegati i #simboli che lo raffigurano, i riferimenti all’Antico e al Nuovo Testamento, la sua azione nella #Chiesa... #Pentecoste #paoline #paolinestore - http://www.paolinestore.it/shop/lo-spirito-santo-5935.html 🎧 Per la #canonizzazione dei #pastorelli di #Fatima, Francesco e Giacinta (13 maggio 2017), proponiamo uno sceneggiato radiofonico a puntate, ogni mattina dal 6 al 12 maggio per ricordarli 👍 👂http://www.paoline.it/blog/spiritualita/1663-i-100-anni-di-fatima-una-storia-da-ascoltare.html#ascoltafatima Tonino Lasconi, Il grande rompi 2, Paoline  2015 Alessandro  Meluzzi, La vergogna. Un'emozione antica, Paoline 201
Follow La Bella Notizia on WordPress.com

Archivio

Statistiche

  • 269,993 hits

Blog che seguo


rigantur mentes

La rosa è senza perché: fiorisce perché fiorisce, a se stessa non bada, non chiede d’esser veduta. (A. Silesio)

La Bella Notizia

"io so in chi ho messo la mia speranza"

Vogue Pills Fashion

By Nayla C - fashion - beauty - lifestyle

"Semplicemente insieme" lucetta ed elena

L'amicizia raddoppia le gioie e divide le angosce a metà

La Bottega del Vasaio

a cura di don Cristiano Mauri

Uscite, popolo mio, da Babilonia

Un blog per osservare l'Apocalisse del presente e il presente dell'Apocalisse

VIAGGIO VERSO CIELI LIMPIDI

La vita è bella comunque e a prescindere!

il BLOG di ScegliGesù.com

è il momento di prendere una posizione!

Un mondo a parte

il mondo smette di sorridere...quando tu non sorridi più...

Racconti di Laura

Carezze per l'anima

Seme di salute

per la buona salute e la buona novella

GLOBULI ROSSI COMPANY

Compagnia dei Globuli Rossi: SCHIENE A DISPOSIZIONE DI DIO: - "Portate i pesi gli uni degli altri" (Fil 2,4) - “Va' e anche tu fa' lo stesso”. (Lc 10,37)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: